Inaugurazione Artigianato ad Effetto 26 luglio ore 19,00

Inaugurazione Artigianato ad Effetto 26 luglio ore 19,00

In occasione della 32a edizione di Effetto Venezia, Fondazione Livorno, oltre ad essere sponsor della manifestazione livornese, sarà presente, come nelle edizioni passate, con diverse iniziative. Sarà riproposta la mostra/mercato di artisti e artigiani allestita lungo gli Scali Finocchietti e nel salone della ex Circoscrizione 2, realizzata in collaborazione con l’Osservatorio Mestieri d’Arte. L'iniziativa sarà inaugurata mercoledì 26 luglio alle

Continua »
27 luglio 2017: invito conferenza stampa – terza edizione IL SENSO DEL RIDICOLO

27 luglio 2017: invito conferenza stampa – terza edizione IL SENSO DEL RIDICOLO

Continua »
Laboratori artigianali per bambini e adulti a Effetto Venezia. Aperte le iscrizioni

Laboratori artigianali per bambini e adulti a Effetto Venezia. Aperte le iscrizioni

In occasione della 32a edizione di Effetto Venezia, Fondazione Livorno, oltre ad essere sponsor della manifestazione livornese, sarà presente, come nelle edizioni passate, con diverse iniziative. Sarà riproposta la mostra/mercato di artisti e artigiani allestita lungo gli Scali Finocchietti e nel salone della ex Circoscrizione 2, realizzata in collaborazione con l’Osservatorio Mestieri d’Arte. Alla mostra, intitolata Artigianato a Effetto, parteciperanno

Continua »
Musica, cinema e altro. Arriva Fusioni Piombino Festival dal 29 giugno al 3 agosto

Musica, cinema e altro. Arriva Fusioni Piombino Festival dal 29 giugno al 3 agosto

Contaminare la musica classica con altri generi musicali e altri linguaggi artistici, coinvolgere le forze artistiche e culturali locali in grado di esprimere buoni livelli di produzione artistica. Il sindaco Massimo Giuliani e l'assessore alla cultura Paola Pellegrini hanno presentato questa mattina nel corso di una conferenza stampa il programma di “Fusioni Piombino Festival”, un progetto che cerca di creare

Continua »
Archivio news
giugno 2017

Verso la terza edizione del  Senso del ridicolo

 

Dopo il grande successo della seconda edizione del festival Il senso del ridicolo si comincia a lavorare per la terza edizione che si terrà dal 22 al 24 settembre 2017.

Intanto Il Senso del Ridicolo, festival italiano sull’umorismo, sulla comicità e sulla satira, ha chiamato a raccolta i livornesi e ha chiesto loro di affidare la storia della propria estate indimenticabile a Matteo Caccia, che da dieci anni raccoglie e racconta storie per la radio, il palco e la tv.

Sabato 27 e domenica  28 maggio Matteo si è fermato col suo furgone a Livorno, alla Terrazza Mascagni, per raccogliere le storie dei livornesi legate alla loro “estate indimenticabile”.

Viaggi straordinari, incontri che hanno cambiato la vita, imprese piccole o grandi, amori che hanno tracciato vie nuove, storie, episodi, giornate che sono rimaste impresse nella memoria proprio grazie a quella bolla di tempo e calore che l’estate riserva disegnando quella che spesso ricordiamo come la stagione più bella della nostra vita.

“L’estate comincia a quarant’anni. Ho avuto molte estate dimenticabili, ma indimenticabile fu quella del 2002. Facevo quarant’anni il 20 luglio, era la mia prima estate da padre separato. Subito prima dell’estate erano capitati imprevisti che promettevano di rovinarmela. Il 1 luglio non avevo più programmi e in compenso avevo moltissimo lavoro. Il 31 agosto ho pensato di aver passato l’estate più bella e divertente di sempre. Ero stato per un mese con le mie figlie di 11 e 6 anni; poi a zonzo, per l’Italia con la mia amica più cara, per quasi un altro mese; avevo persino lavorato più del dovuto. Ho avuto e ho estati altrettanto (e diversamente) belle, ma ogni volta ripenso a quella, come se mi avesse dato un esempio” Stefano Bartezzaghi, direttore artistico del festival.

Tutte le storie che hanno avuto l’estate come sfondo o come grande protagonista sono state raccolte da Matteo Caccia che le ha ascoltate dalla viva voce di chi ha voluto raccontarsi, e poi le restituirà in forma di racconto-spettacolo durante il festival nel mese di settembre.

Matteo Caccia raccoglie scrive e racconta storie per la TV, il teatro e la radio.

Lo ha fatto a Radio24 con “VendoTutto” e “Voi siete qui”. Nel 2015 torna a Radio2 dove aveva scritto e condotto “amnèsia” , con “Una Vita”.  Da settembre 2015 è in onda tutti i giorni con “pascal” dal lunedì al venerdì alle 22.30. Ha creato e conduce “Don’t tell my mom” storyshow in scena ogni primo lunedì del mese a Milano. Scrive e parla per LaEffe, la Tv di Feltrinelli.

Ha scritto due libri “amnèsia” e “Il nostro fuoco è l’unica luce” per Mondadori. A aprile è in uscita il suo nuovo romanzo per Baldini&Castoldi “Il silenzio coprì le sue tracce”.

Il Senso del Ridicolo, diretto da Stefano Bartezzaghi e promosso da Fondazione Livorno, è gestito e organizzato da Fondazione Livorno – Arte e Cultura, con la collaborazione del Comune di Livorno e il patrocinio della Regione Toscana.

In tre giorni di eventi, mostre, proiezioni cinematografiche, laboratori per bambini e ragazzi, filosofi, scrittori, giornalisti, radio-star, letterati, storici dell’arte e del cinema e naturalmente comici, si interrogheranno sul significato del riso e sulla straordinaria funzione rivelatrice dell’umorismo, della comicità e della satira.

Altre informazioni sono disponibili sul sito:
www.ilsensodelridicolo.it

I nostri numeri

Gli indicatori di maggior interesse

Di seguito si riportano gli indicatori di maggior interesse della nostra attività. Maggiori dettagli sono consultabili all’interno della sezione.

0
Enti Richiedenti
0
Richieste accolte
0
Richieste in esame
0
Importi erogati (mln €)

Dove siamo

P.za Grande n° 23 57123 Livorno (Coordinate: 43.550319, 10.309091)